A volte penso che i miei genitori siano un po’ scemi. Tengono la casa a 20 gradi e fa freddo letteralmente e a volte si lamentano anche loro del freddo. Per contrastare il fatto che mi si congelino i piedi mi faccio spesso le borse dell’acqua calda e spreco quindi gas. Contando il fatto che ne faccio minimo una al giorno, ma anche più di una, probabilmente spendo di più di gas di quanto spenderebbero se tenessero la casa anche a 21 gradi senza così patire il freddo e senza dover fare 2 borse dell’acqua calda al giorno, ma a quanto pare questa cosa NON la capiscono e appena la casa arriva a 20.1 gradi bisogna subito staccare i caloriferi. BAH IO DAVVERO NON LI CAPISCO, non dico che bisogna avere 25 gradi in casa perchè non è una cosa giusta ma dio 20 sono un po’ pochini contando che quando la casa arriva a temperatura i caloriferi si spengono. BHO NON LO CAPIRANNO MAI. CAZZI LORO IO CONTINUERO’ IMPERTERRITA A FARMI LE BORSE DELL’ACQUA CALDA. STRONZI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

I tesori di Amleta

Qualcosa appare e scompare tra tanto buio e luce

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Chef in viaggio

Blog personale di Daniele Riva

Terracqueo

MultaPaucis

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: